La Roma crolla ancora

In vantaggio con Dzeko, i giallorossi reggono solo un’ora ed escono sconfitti per 4-1 contro l’Atalanta

di Redazione, @forzaroma

Il 29 novembre l’alibi, dopo il poker del Napoli e la resa totale al San Paolo, fu ambientale: la scomparsa di Maradona. A Bergamo, a quasi due mesi da quella sbandata imbarazzante, scrive Ugo Trani su Il Messaggero, il nuovo crollo della Roma. L’Atalanta, anche senza Gomez, ha demolito la squadra di Fonseca vincendo 4-1.

Il 3-4-2-1 di Fonseca ha resistito un’ora prima di sfasciarsi. Senza però tentare, dalla panchina, qualche aggiustamento in corsa.  n più il portiere di riserva, promosso per gli strafalcioni del titolare, ha evidenziato che la toppa è ormai peggio del buco: il ruolo è vacante. Se Friedkin vuole restare in zona Champions, deve acquistare un portiere all’altezza. La rete del sorpasso è da vergognarsi.

Adesso la Roma pur restando al 4° posto è più lontana dalla vetta e scivola a -7 dal Milan, confermando il suo trende: non riesce ad alzare la voce con le big del campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy