Iturbe: “Fonseca otterrà risultati perché ha idee”

L’ex attaccante giallorosso sul tecnico: “Stabilisce subito un feeling con i calciatori. Ha le idee giuste ma bisogna dargli tempo”

di Redazione, @forzaroma

L’Italia sempre nel cuore. E chissà, forse anche nel futuro, scrive Eleonora Trotta su Il Messaggero. I sentimenti e le ambizioni di Juan Manuel Iturbe si sovrappongono anche a quattro mesi da quell’incredibile 31 gennaio. Quel giorno l’ex attaccante della Roma aveva fatto le visite mediche con il Genoa. Poi l’affare è saltato ed è arrivata la firma con il Pachuca. “Sono mancati i tempi tecnici. Era l’ultimo giorno di calciomercato e il club rossoblu non era riuscito a vendere alcuni attaccanti. Fisicamente stavo bene. Conservo un ottimo ricordo dell’Italia e ho una voglia matta di rientrare. Per fortuna, ci sono tanti club della Serie A che mi cercano. Spero quindi di poter realizzare presto il mio sogno“.

Con chi è rimasto in contatto? “Mi sono sentito con De Rossi quando è andato al Boca. Era quello che desiderava, con me e Paredes ne parlava spesso. Il calcio argentino è unico. Non voleva fare una scelta di soldi,ma semplicemente realizzare la sua aspirazione. So che sta studiando per diventare allenatore. Può imparare tanto dal padre, poi Daniele è un ragazzo intelligente e sensibile. Ama il calcio e sicuramente si farà trovare pronto anche come tecnico”.

È stato uno dei giocatori più forti che ha avuto modo di conoscere? “Sì, sono stato molto fortunato ad aver condiviso lo spogliatoio con lui e Totti. Mi hanno permesso di imparare tanto. Tra l’altro a Daniele piace molto stare con i giovani. È sempre stato un punto di riferimento“.

Lei ha conosciuto anche Paulo Fonseca. “Al Porto, ma all’epoca ero molto giovane. Anche lui stabilisce subito un feeling con i calciatori. Ha le idee giuste ma bisogna dargli tempo. Se avrà la possibilità di lavorare, sicuramente potrà ottenere risultati importanti“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy