In tribuna, tre Friedkin. Paulo: “Prestazione seria”

Accanto al padre e al fratello Ryan c’era anche Danny il figlio maggiore del presidente della Roma

di Redazione, @forzaroma

C’è anche Danny, il figlio maggiore di Dan all’Olimpico. Insieme al padre e al fratello Ryan, si gode la cinquina giallorossa e conferma come la Roma per i Friedkin sia diventata una questione di famiglia, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Tra l’altro in una serata particolare: il club ha voluto rendere omaggio a Gigi Proietti, scendendo in campo con il lutto al braccio. Prima della partita, per ricordarlo, sui maxi schermi dell’Olimpico è stato proiettato un video con le note di Non je dà retta Roma’. Nel post-gara Fonseca è soddisfatto: “È sembrata una partita facile, ma ricordo che il Cluj è una squadra che è stata tre volte campione di Romania. Siamo entrati bene, abbiamo fatto una partita seria e mi è piaciuto quasi tutto“.

Di certo è soddisfatto per il terzo match consecutivo senza subire reti: “La squadra è sicura. Abbiamo cambiato giocatori ma l’importante è non cambiare le intenzioni. Mayoral,? E’ giovane, dobbiamo dargli tempo. I gol lo aiutano“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy