Il futuro inizia qui

Il futuro inizia qui

L’accesso alle Final Eight di Europa League il primo tassello per il rilancio della società. Contro il Siviglia in palio i milioni per evitare il sacrificio dei pezzi importanti della squadra

di Redazione, @forzaroma

Non è ancora il giorno del debutto di Friedkin, ma il verdetto di Duisburg incide di sicuro sulla svolta della società giallorossa, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

L’Europa League, andando avanti nel torneo, garantisce comunque milioni di euro e, incaso di successo nella competizione, l’accesso alla prossima edizione di Champions che assicura ricavi per 50 milioni solo per la partecipazione alla fase a giorni.

Il nuovo proprietario, pronto a investire sulla squadra,vedrebbe subito riempirsi il forziere, attualmente a secco, di Trigoria. In questo senso è pesante la responsabilità della Roma che, a fine pomeriggio (ore 18,55), scende in campo contro il Siviglia alla Schauinsland Reisen Arena.

Il Ceo Fienga, principale riferimento della proprietà Usa (uscente) e in sintonia con il Friedkin Group (entrante), cerca di riempire l’attuale vuoto di potere (manca il ds: Burdisso il principale candidato). Si dedica alla squadra, seguita in Germania con il vicepresidente Baldissoni e il Global Sport Officer Zubiria, e ovviamente tiene i contatti con Boston e Houston.

L’Europa League, sfruttando il vento che sembra tornato a gonfiare la vela giallorossa, chiama il riscatto della stagione.

E, dopo aver già incassato quasi 20 milioni, potrebbe incrementare il raccolto e quasi raddoppiarlo: 8,4 milioni spettano a chi arriva a Colonia (quarto 1,5, semifinale 2,4, e finale 4,5) ai quali aggiungere il bonus vittoria di 4 milioni. In più, oltre al ranking storico, c’è il market pool che dipende anche dal percorso dell’Inter nella stessa competizione: attualmente non è calcolabile. 

Se la Roma si presenta con la striscia positiva di 8 giornate (7 vittorie e il pari con l’Inter), il Siviglia, capace di conquistare 5 volte l’Europa League negli ultimi 14 anni, 3 di fila nel 2014, 2015 e 2016), è addirittura imbattuto da 17 partite (Liga e coppe).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy