Il ds ha in mano il tris: Rugani, Taison e Kalinic

Il ds ha in mano il tris: Rugani, Taison e Kalinic

Fienga si muove in prima persona con la Juve. Il brasiliano spinge per lasciare Donetsk. E il croato dice sì

di Redazione, @forzaroma

Nelle ultime ore a Trigoria hanno riattivato i rapporti per Rugani, bloccato Kalinic e ricontattato Taison, esterno offensivo brasiliano che Fonseca conosce molto bene. Per il difensore va trovata un’intesa tra Roma e Juventus, che prevede l’inserimento anche del cartellino di Riccardi (e Celar). Un primo contatto tra i club c’è già stato domenica notte, protagonista il Ceo Fienga, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Tra oggi e domani le parti dovrebbero nuovamente sentirsi e chiudere la trattativa. Se la trattativa dovesse saltare, nella margherita di Petrachi, resterebbe il solo Lovren.

Di pari passo all’accelerazione sul difensore, s’è riaperto un piccolo spiraglio per Taison che ieri è uscito allo scoperto sul proprio profilo Instagram: “Lasciami andare”, rivolto allo Shakhtar. Il club ucraino chiede 25 milioni. Somma che la Roma non intede spendere. Trattativa difficile: Petrachi non vuole andare oltre i 15. In partenza anche Schick: il Lipsia preme. Per sostituirlo, la Roma ha bloccato Kalinic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy