Il “dirigente” Claudio blinda Zaniolo: “Vuole restare e il club vuole tenerlo”

Il “dirigente” Claudio blinda Zaniolo: “Vuole restare e il club vuole tenerlo”

Ranieri: “Aspettiamo, a luglio firmerà il prolungamento per un ulteriore anno”

di Redazione, @forzaroma

“Su Perotti ho sbagliato io – ammette Claudio Ranieri parlando dell’infermeria della Roma – lo dico chiaramente, ho fatto un errore. Dovevo toglierlo perché non aveva i 90minuti e l’ho portato invece a fare quell’ultimo sforzo. Spero non si sia fatto più male del previsto, conto di riaverlo per la prossima partita”.

Va dato atto all’allenatore romano, scrive Stefano Carina su Il Messaggero, di giocare a carte scoperte.  Proprio in quest’ottica è possibile che Dzeko questa sera lasci spazio a Schick: “Edin come diciamo a Roma è “pisto” di botte,mi dovete credere. Spero possa darci una mano. Patrik? Èun ex, ed è una considerazione che devo prendere in esame a livello di motivazioni”.

Ancora spazio a Mirante (“Ha fatto bene, penso di confermarlo. Altrimenti facendo così scontento uno o scontento l’altro”), dovrebbe rivedersi dal primo minuto Pellegrini, provato ieri nel ruolo di trequartista nel tridente dietro il ceco insieme a Zaniolo e Kluivert: “Quando Lorenzo è entrato contro la Fiorentina è cambiata la partita, perché è un ragazzo molto intelligente, sa giocare in quel ruolo difficilissimo, ha una facilità notevole di corsa e  di smarcarsi. È un altro pezzo importante della Roma”.

Pillola finale su Zaniolo: “Tranquilli, il ragazzo vuole restare e la Roma lo vuole trattenere. Aspettiamo, quindi, a luglio firmerà il prolungamento per un ulteriore anno”. Rassicurazioni più da dirigente che da allenatore con il contratto per altre 8 partite.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy