Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Il derby femminile non finisce mai: scintille social tra Bartoli e Santoro

Getty Images

Tutto è iniziato dopo che il capitano della Roma aveva trovato la sua macchina rigata fuori dal Tre Fontane

Redazione

Ancora scintille nel derby tutto al femminile tra Roma e Lazio, come riporta Il Messaggero. Dopo la sfida vinta dalla squadra di Alessandro Spugna per 3-2, il capitano delle giallorosse si era abbandonata ad uno sfogo su Instagram. La sua automobile era stata sfregiata ad opera, a suo dire, di qualche tifoso della Lazio, e la calciatrice non l'aveva mandata giù: "Volevo ringraziare quei poveracci dei tifosi laziali per avermi rigato tutta la macchina! Davvero complimenti, siete il brutto del calcio. Siete riusciti a dimostrarlo anche oggi! Tanto tra poco tornerete nella serie che vi compete! B. Ci vediamo al ritorno! Roma ha vinto!! Dentro e fuori dal campo!". Non ci sta Martina Santoro, capitano della Lazio, che risponde così sempre sui social: "Ho avuto modo di leggere quanto scritto da Bartoli e condanno tutti gli atti di vandalismo, ma voglio fare chiarezza: le persone presenti erano genitori, parenti, che conoscono il sacrificio e il valore delle cose. Nessuno di loro sarebbe in grado di macchiarsi di un tale gesto. Per quanto riguarda l’augurio che ci ha riservato il capitano della Roma, ci sentiamo di non rispondere anzi, le auguriamo di raggiungere tutti i traguardi prefissati e che la sua carriera possa procedere a vele spiegate. Lo stile non si compra, per imparare l’educazione e il rispetto c’è ancora tempo. Per storia e tradizione da voi nessuna lezione".