Hooligans, per tre giorni la Capitale sarà blindata: negozi chiusi e niente alcol `

Vertice straordinario al Viminale in vista della partita con il Liverpool. La stretta dall’1 al 3 maggio. A Roma sono previsti cinquemila britannici

di Redazione, @forzaroma

Dalla vendita dell’alcol ai negozi chiusi alle 18. Si è discusso di questo nel vertice straordinario che si è svolto ieri al Viminale in vista della partita del 2 maggio tra Roma e Liverpool, per la gara di ritorno della semifinale di Champions League, scrive Cristiana Mangani su Il Messaggero.

La Roma si è presentata alla riunione con lo stato maggiore: Baldissoni, Gandini, Gombar e Tempestilli. Il Liverpool con una delegazione guidata da Danny Stanway, segretario dei Reds, accompagnato dalla polizia inglese. Poi i dirigenti Figc Spitaleri e Filacchione. Per ultimo è arrivato Kenny Scott, direttore delle Sport safety solutions dell’Uefa. Seduti al tavolo anche il questore Guido Marino e, a sorpresa, la vice console britannica Geraldine Williams.

Quanto successo durante la partita di andata preoccupa e parecchio. È previsto l’arrivo di 5000 tifosi britannici, e tra questi una cinquantina sono considerati particolarmente a rischio.

In ballo c’è molto di più della partita, e questo la Roma lo sa bene. La Uefa ha fatto capire di essere pronta a inasprire le inevitabili sanzioni in caso di scontri anche nella Capitale.
La zona di sicurezza creata attorno allo stadio andrà da Tor di Quinto a ben oltre piazzale Clodio includendo anche parte del quartiere Flaminio, alla quale i tifosi con il biglietto della partita potranno accedere solo da corridoi prestabiliti. La fan zone per i seguaci dei Reds sarà allestita nei pressi di villa Borghese, come già avvenuto in passato: qui verranno convogliati gli ultrà che poi raggiungeranno lo stadio in autobus. Particolare attenzione anche nella vigilanza del centro sportivo della Lazio a Formello, dove si allenerà il Liverpool, e in piazza San Giovanni per il Concertone del primo maggio. Le misure antiterrorismo già predisposte verranno integrate per evitare contatti in caso i supporters dei Reds già nella Capitale decidano di seguire l’evento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy