Holebas si presenta «Ho fame di vittorie»

Trent’anni e una carriera recuperata in extremis il terzino greco di origini tedesche si presenta al pubblico giallorosso.

di finconsadmin

 «Tutti qui vogliamo conquistare lo scudetto», Josè Holebas, si presenta. Trent’anni e una carriera recuperata in extremis.

 

Oggi ha ancora fame di vittorie. «A diciotto anni avevo smesso di giocare, dovevo dedicarmi a cose più importanti: a mia figlia. Poi mi sono detto che dovevo tornare in campo. E quindi sono ripartito dal basso: c’è voluto tanto, ma ce l’ho fatta. Ho cominciato tardi a giocare, a ventuno si è quasi vecchi, ora ne ho trenta, ma posso dire che sono ancora affamato di vittorie. Il mio ruolo? Sono un terzino sinistro, ma posso anche essere schierato centrale. Farò del mio meglio, e sicuramente avere altri calciatori greci in squadra è un vantaggio per me. Da anni gioco in Nazionale, con Manolas e Torosidis, c’è del feeling tra noi», conclude il greco, che ha un nome spagnolo, José, parla solo tedesco, e sulla maglia ha scritto J. Cholevas (così lo chiamano in Grecia). Più particolare di così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy