“Gi? le mani dalla Roma”

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero-M.Ferretti) In punta di penna, Francesco Totti ha voluto fornire la sua versione sui fatti di Genova, tipo il calcio di rigore scippatogli da Osvaldo, e anche su quanto ? accaduto nel post partita. Un chiarimento, via internet, con riferimenti pi? o meno velati a qualche ?nemico? di Trigoria che, a suo dire, si nasconde alle sue spalle, parlando e muovendosi per farlo apparire all?esterno in maniera negativa.

UN MONOLOGO
?Ci sono state molte parole e tante ricostruzioni fantasiose relative all?episodio del rigore di Genova. Si tratta di un fatto circoscritto alla partita: per me al triplice fischio ? finito tutto. Si vince e si perde tutti insieme, dal primo all?ultimo, gioie e dolori sono e devono essere sempre condivisi tra noi. Non tollero che qualcuno millanti cose non vere e si nasconda dietro la mia persona: non ci sono stati incontri individuali tra me e la societ? o l?allenatore relativi a questo argomento. Sono state riportate notizie assolutamente prive di fondamento: ripeto, non sono mai stato chiamato individualmente per l?episodio di Genova, ma il tema tanto discusso ? stato affrontato solo all?interno della riunione collegiale con allenatore, staff e calciatori?.

IL RUOLO
?Il capitano nei momenti di difficolt? si deve far sentire. Svolgo questo ruolo da diversi anni e cerco di farlo con responsabilit?, appartenenza, passione e trasparenza: chi ha voluto far trapelare all’esterno del gruppo colpe individuali non fa il bene di nessuno. Noi che facciamo parte della Roma, dalla societ? ai calciatori, fino ai dipendenti, siamo in piena sintonia. Vogliamo dare il massimo per questa maglia e lo dimostreremo tutti insieme. Io e i miei compagni formiamo un gruppo unito e Daniel (Osvaldo, ndr) ? uno di noi: spero che torni presto ad esultare dopo un gol?.

IL MONITO

?Ci si dimentica spesso che tutti noi siamo la Roma e che dobbiamo cercare insieme di proteggerla e difenderla per quello che rappresenta… Per me ? semplicemente la vita. Ora pi? che mai dico sempre e solo Forza Roma. Gi? le mani dalla mia, nostra e vostra Roma?, la chiosa del capitano.

VERSO LA JUVE

Osvaldo (ancora contestato, alla pari dei dirigenti, ieri a Trigoria) a riposo, ma dovrebbe farcela; Florenzi alle prese con la febbre; Balzaretti sempre meglio. Si va verso la difesa a 4, forse con l?albero di Natale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy