Frosinone, Baroni: “Io non firmo per il pareggio”

Frosinone, Baroni: “Io non firmo per il pareggio”

Il tecnico dei ciociari: “Voglio pressing, aggressività e una costante compattezza “

di Redazione, @forzaroma

La sconfitta contro la Juve non ha scalfito l’ambiente giallazzurro. Il Frosinone intende ripartire dall’incoraggiante prestazione di Marassi, scrive Stefano De Angelis  su Il Messaggero, per provare l’impresa contro una big, la Roma.

Ci crede il tecnico Baroni, il quale a differenza di patron Stirpe, ha spiegato che non firmerebbe per un pareggio, e schiererà il miglior Frosinone possibile.

Si affiderà al 3-5-2 con un centrocampo di sostanza,pronto a supportare le folate e le verticalizzazioni sulle corsie e in profondità. In mediana dovrebbe rientrare Maiello al posto di Viviani, mentre sulla fascia sinistra dovrebbe tornareBeghetto. Unamossaper sfruttare la mole di cross dell’esterno. L’unico dubbio è per l’attacco: Ciofani o Pinamonti, con il bomber abruzzese che sembra in vantaggio, accanto a Ciano. “Voglio pressing, aggressività e una costante compattezza – ha spiegato BaroniContro un avversario di qualità come la Roma, dovremo giocare con grande determinazione”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy