Fonseca confuso: “Squadra impaurita, sta perdendo fiducia”

Fonseca confuso: “Squadra impaurita, sta perdendo fiducia”

Il tecnico; “Abbiamo sofferto molto la sconfitta con il Sassuolo “

di Redazione, @forzaroma

Di colpo, sembra invecchiato di 10 anni, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Fonseca vive il momento più difficile dal suo arrivo nella Capitale. I 7 gol in 6 giorni rimediati dal Sassuolo e dal Bologna sono la conferma di un trend negativo che nel 2020 ha visto la Roma rimediare 5 sconfitte in 8 gare e non vincere mai all’Olimpico, nonostante le 4 partite disputate. “Abbiamo sofferto molto la sconfitta con il Sassuolo e con il Bologna abbiamo giocato una partita senza tranquillità e sicurezza difensiva. I giocatori non erano tranquilli, abbiamo accusato molto i gol. Abbiamo poi provato a reagire nella ripresa ma dopo l’espulsione di Cristante è stato difficile. È un problema emotivo in questo momento e sbagliamo molto difensivamente”.

Anche il portoghese, come spesso accaduto in passato ai suoi predecessori, prova ad aggrapparsi ad un problema di testa. In realtà il Bologna ha dominato tatticamente e fisicamente il match. Quando glielo fanno notare, il portoghese è parzialmente d’accordo: “Non pressiamo come dobbiamo, non accorciamo come dovremmo. I gol che abbiamo preso sono gli stessi subiti a Sassuolo, individualmente possiamo fare molto meglio. Io sono sempre il responsabile di tutto quello che succede ma se riguardiamo le reti prese col Bologna, arrivano sempre in situazione di uno contro uno, l’avversario che entra e tira. È una questione difensiva, dobbiamo lavorare per cambiare questo. Non è facendo drammi o con la negatività che possiamo cambiare le cose, ma con il coraggio e la voglia. Problema fisico? Non penso. Altrimenti non avremmo chiuso in avanti, anche in inferiorità numerica£”.

La preoccupazione per il momento gli si legge in volto: “Tatticamente non lo sono, mi preoccupa invece la fiducia che stanno perdendo i giocatori. Dobbiamo ritrovare la tranquillità, se abbiamo giocato grandi partite vuol dire che ne siamo capaci. Dobbiamo reagire. Prima del match avevo chiesto di non avere paura. In campo invece ho visto paura nei ragazzi,ma paura di cosa?“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy