Faraone super, la magia alla Totti manda in visibilio anche Francesco

Il giorno dopo il suo compleanno El Shaarawy segna un gol fantastico e lo dedica a Karsdorp

di Redazione, @forzaroma

Mamma che gol ha segnato El Shaarawy! Si è alzato in piedi pure Francesco Totti, che una roba come quella, tiro al volo di interno sinistro a pizzicare l’angolo opposto, l’ha fatta più di una volta, come evidenzia Alessandro Angeloni su Il Messaggero.

El Shaarawy alza la cresta si scalda ma l’esultanza è fredda, come lo è il suo carattere. Più che freddo, forse timido. Terzo gol in questa stagione, terzo all’Olimpico, tutti e tre sotto la Nord. La Roma nel cuore, la Nazionale l’obiettivo. Stephan viaggia a piccoli passi. Con timidezza. “Vittoria e gol importanti, il miglior modo per festeggiare il mio compleanno. Momento positivo e di grande lucidità sul campo, siamo contenti”, dice il Faraone.

Con DiFra si gioca e non si gioca: il re è il turnover. “Siamo sempre tutti sull’attenti, ci sentiamo tutti titolari e importanti. E’ una cosa importante per noi e siamo soddisfatti. Quest’anno è cambiata la mentalità, lavoriamo tanto in settimana sull’attenzione, le chiusure e la fase difensiva, per questo prendiamo meno gol. Dobbiamo concretizzare di più ma l’importante è non prendere gol. Ci stiamo riuscendo, quindi avanti così, puntando in alto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy