Edin si arrende: «La prossima volta tira un altro»

Il centravanti bosniaco fallisce il secondo rigore su tre. L’unica perla al dischetto è di fine ottobre, Sassuolo-Roma

di Redazione, @forzaroma

Una vera maledizione per Dzeko. Secondo errore dagli undici metri, secondo su tre. Poi, il sorriso torna nella ripresa di Crotone, come scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero, quando Edin raccoglie un assist perfetto di Salah: tap-in a porta vuota e rete numero diciotto in campionato, che gli vale il secondo posto in classifica (36 punti) Scarpa d’oro al pari di Suarez e alle spalle del primatista Cavani. Sono venticinque (26 in Serie A da quando è arrivato), invece, le reti stagionali, considerando le cinque in Europa League e le due in Coppa Italia. Quella di Crotone è la settima rete consecutiva nelle ultime sei partite (4 di campionato e due in Coppa Italia).

Rigori sbagliati (uno anche lo scorso anno) a parte e legni colpiti pure (6 pali fino a ora in questo torneo, nessuno ha fatto meglio, o peggio, di lui), lo score del bosniaco è da urlo. «Sì, ma sul dischetto ci va un altro la prossima volta», dice Edin alle tv a fine match. «Succede, non è nulla di grave. Vedremo…».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy