Dzeko stop, chance Borja

Il bomber bosniaco è positivo al Covid 19 e a Genova toccherà ancora a Mayoral

di Redazione, @forzaroma

Edin Dzeko è risultato positivo al Covid-19. La doccia fredda arriva a Trigoria a metà mattinata. Nemmeno il tempo di godersi il 5-0 sul Cluj che Fonseca deve rinunciare al bosniaco, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

A comunicarlo è il centravanti su Instagram. La speranza è che Edin possa saltare soltanto una partita, quella di domani a Genova, visto che poi ci sarà la sosta per le nazionali (ovviamente non risponderà alla convocazione della Bosnia) e potrebbe tornare nel frattempo negativo. Ma sul fronte coronavirus anche la buona notizia della guarigione, dopo 25 giorni, di Diawara.

Fonseca ride meno. Nemmeno la ritrovata vena realizzata di Mayoral in Europa League lo rassicura. Perché al netto della doppietta al Cluj, lo spagnolo deve ancora dimostrare di poter essere il vice-Edin. Lo spagnolo più gioca e più sembra essere a suo agio nella posizione di seconda punta. Giostrare come perno di riferimento, retrocedere e far salire la squadra, quando serve farla rifiatare tenendo il pallone, magari subendo qualche fallo o andando a saltare sul rinvio lungo, non sembrano essere caratteristiche del suo dna.

Mayoral, invece, quando ha un attaccante vicino (e Pedro lo è sicuramente di più rispetto a Mkhitaryan), sembra giovarsene. Per questo Paulo, anziché giocare con il 3-4-2-1, contro il Cluj ha preferito il 3-5-2. Modulo che a Genova, proprio con la presenza di Mayoral dal primo minuto, potrebbe trasformarsi in 3-4-1-2: Mkhitaryan trequartista e tandem iberico Pedro-Borja.

Intanto il club ha deciso che domani la squadra giocherà con la patch di Gigi Proietti (con la scritta “Grazie Mandrà“) sul petto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy