Dzeko, oggi il tampone decisivo. E’ corsa contro il tempo per esserci contro il Parma

Se ci sarà esito negativo allora Edin potrà cominciare l’iter per tornare ad allenarsi, sottoponendosi prima a una visita di idoneità

di Redazione, @forzaroma

Oggi sarà il giorno della verità per Edin Dzeko che questa mattina si dirigerà a Trigoria per sottoporsi al tampone dopo aver trascorso gli ultimi undici giorni in isolamento domiciliare, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Il bosniaco era risultato positivo al Covid lo scorso venerdì 6 novembre e da quel giorno ha rispettato la quarantena. Oggi se il tampone molecolare darà esito negativo allora potrà cominciare l’iter per tornare ad allenarsi, sottoponendosi prima a una visita di idoneità.

Fonseca lo aspetta a braccia aperte, ma sa bene che la percentuale di utilizzarlo contro il Parma è ridotta al minino perché dopo undici giorni di inattività e al massimo tre di allenamenti con la squadra, potrebbe risultare rischioso giocare un’intera partita.

Le altre assenze che di certo peseranno al tecnico saranno quelle di Pellegrini, Kumbulla, Santon e Fazio tutti risultati positivi al Covid tra lunedì 9 e martedì 10.

Non si sono mai fermati, invece, Pedro e Mkhitaryan pronti a scendere in campo e dare supporto a Mayoral. Sarà lui a prendere il posto di Dzeko se non dovesse farcela. La Roma da domenica sarà chiamata a giocare 10 partite in 30 giorni, un periodo chiave in cui Fonseca tenterà di confermare il buon inizio di stagione. Infortuni e Covid permettendo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy