Dzeko: “Ci hanno mangiato in tutto. Partita preparata e giocata male”

Il capitano potrebbe andar via, convinto che con questo club, nonostante il cambio di proprietà, vincere sia quasi impossibile

di Redazione, @forzaroma

Non è proprio serata per la Roma, l’ex ds Monchi festeggia la qualificazione ai quarti e Dzeko si sfoga, chiamando in causa Fonseca, per l’atteggiamento giallorosso nella gara secca degli ottavi contro il Siviglia. Lo strappo rischia di essere decisivo, scrive Ugo Trani su Il Messaggero, il capitano potrebbe andar via, convinto che con questo club, nonostante il cambio di proprietà, vincere sia quasi impossibile: “Sono deluso da tutto. Non siamo mai stati in partita, dal primo all’ultimo minuto. Ci hanno mangiato in velocità e tecnica, in tutto. Ci hanno pressato. Volevamo giocare ma non era possibile. Non ci siamo resi conto che era difficile impostare dal basso sarebbe stato meglio mettere palla su di me. Non siamo mai riusciti ad arrivare in porta. Siamo stati sempre in ritardo e ci hanno sovrastato. Mai rubato un pallone”.

E non assolve l’allenatore: “Manca tanto per il salto di qualità. Ci dobbiamo fare una domanda in più tutti. C’è chi deve pensare a queste cose. E sono deluso dalla nostra prestazione”.

Fonseca ammette: “Abbiamo meritato di perdere. Il Siviglia ha giocato meglio. Niente scuse, ma rifarei le stesse scelte. Il principale responsabile, comunque, sono io. La stagione per me è positiva, penso già alla prossima: questo gruppo ha futuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy