Derby, la città si blinda: c’è l’allerta sugli ultrà

Derby, la città si blinda: c’è l’allerta sugli ultrà

Quasi duemila agenti previsti per una delle stracittadine più sensibili degli ultimi anni

di Redazione, @forzaroma

Le misure di sicurezza sono state definite anche se l’ordinanza del Questore Carmine Esposito arriverà oggi. Ma intanto già è possibile capire che domani nulla sarà lasciato al caso.
Occhi puntati sulla stracittadina che vedrà scendere in campo alle 18 Lazio e Roma in un Derby tra i più sensibili degli ultimi anni, scrive Camilla Mozzetti su “Il Messaggero”. Perché i tifosi e gli ultrà biancocelesti sono pronti a celebrare Diabolik, al secolo Fabrizio Piscitelli, ucciso lo scorso 7 agosto al parco degli Acquedotti.

Controllatissimo il pre-partita e l’intera zona che abbraccia l’Olimpico con un controllo da parte delle autorità che potrebbe alla fine portare all’impiego di quasi 2mila agenti. Bonifiche e controlli scatteranno nella zona dello stadio già questa sera mentre sono state predisposte le due aree di accesso per le tifoserie con un blocco all’altezza del bar River.
I romanisti si ritroveranno come d’abitudine nel lato che guarda piazzale Clodio, i biancocelesti a Ponte Milvio. Qui è stato disposto il divieto di fermata e quello per il transito a partire dalle 14 con la sola esclusione per i mezzi di soccorsi, bus di linea e auto dei residenti.
Il piazzale, tuttavia, potrebbe subire delle chiusure a vista giacché i tifosi laziali potrebbero alla fine decidere di sfilare compattamente per entrare allo stadio anticipando già fuori i cancelli una coreografia che sarà poi offerta dalla Curva Nord in ricordo di Piscitelli.

L’apertura dei cancelli è prevista per le 15.30 ma potrebbe essere anticipata alle 15. A cascata, intorno alle 13, partiranno gli altri divieti che riguarderanno principalmente ponte Duca d’Aosta e i lungotevere Maresciallo Cadorna, Oberdan, della Vittoria e viale Tor di Quinto. Controllati i caselli autostradali, le stazioni ferroviarie e della metro, oltre alle fermate dei bus, per verificare l’eventuale ma comunque previsto arrivo di ultrà stranieri di squadre gemellate con la Lazio. Sorvegliati anche altri luoghi lontani dallo stadio, come la sede degli Irriducibili di via Amulio e via degli Annibaldi. In occasione del Derby, la Questura ha disposto il divieto della vendita per asporto di bevande in bottiglie di vetro dalle 15 di domani e fino a due ore dopo il termine dell’incontro. Interdetti, inoltre, dalla zona i camion bar e i veicoli adibiti alla vendita di alimenti e gadget.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy