De Sanctis, lo strano schianto: “Nessuna chiamata ai vigili”

Il dirigente in terapia intensiva al Gemelli: gli è stata asportata la milza. Auto fuori strada a Porta San Sebastiano, ma non ci sono state richieste d’intervento

di Redazione, @forzaroma

Velocità e fondo stradale viscido, questo il mix che può esser costato caro al dirigente della Roma, scrivono Gianluca Lengua e Riccardo Tagliapietra sul Messaggero. Dopo il ricovero in terapia intensiva al Policlinico Gemelli, è stata asportata la milza all’ex portiere giallorosso. L’incidente, sulla Cristoforo Colombo, sembra non aver lasciato tracce. Restano, quindi, ancora molti dubbi sulla dinamica dell’impatto e la ricostruzione al momento appare difficile.

Lo schianto è avvenuto verso le ore 22, nei pressi delle Mura Aureliane. Il direttore sportivo stava tornando a casa dopo la giornata di lavoro a Trigoria, ma come sia accaduto l’incidente ed il punto esatto dell’impatto restano ancora misteriosi. Nessuno avrebbe chiamato le forze dell’ordine e nessuno, quindi, sarebbe intervenuto sul posto per i rilievi nonostante le condizioni gravissime dell’ex Napoli. Da capire ancora se avesse indossato o meno la cintura di sicurezza.

Dopo la chiamata ad un amico, De Sanctis si sarebbe recato a Villa Stuart dove, però, i medici avrebbero alzato le mani, optando per un ricovero immediato al Gemelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy