Dan e Ryan Friedkin: esordio all’Olimpico per Roma-Juve

Il patron giallorosso e il figlio contano di arrivare nella Capitale prima del 27 settembre

di Redazione, @forzaroma

Si avvicina il giorno in cui Dan e Ryan Friedkin sbarcheranno nella Capitale da proprietari della Roma per presentarsi alla piazza e spiegare, attraverso la loro voce, i programmi futuri del club e gli obiettivi a breve, medio e lungo termine, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Fienga, intanto, lunedì e martedì si trovava a Milano per alcuni incontri di mercato e qualcuno giura di averlo visto pranzare con Ryan Friedkin, il figlio del presidente che avrà il compito di seguire le vicende giallorosse sul campo. Il tutto sarebbe avvenuto in maniera top secret in un ristorante del centro senza destare troppe attenzioni, una notizia che non ha trovato conferme a Trigoria anche perché la nuova proprietà non ha intenzione di fare alcun passo a livello mediatico fino a quando non arriverà a Roma il magnate Dan.

Sarà lui a metterci la faccia per primo, a presentare il progetto e a illustrare il futuro del club, il tutto avverrà entro la prima partita che i giallorossi giocheranno allo stadio Olimpico (Roma-Juventus del 27 settembre) e alla quale vorrà assistere in tribuna al fianco del figlio.

Un’attesa dovuta dalle misure minime per contrastare e contenere il diffondersi del Covid-19 emanate dal governo italiano e che scadranno il 7 settembre, se non dovessero venire ulteriormente prorogate allora l’imprenditore texano volerà nella Capitale e si presenterà a squadra e dipendenti prima del fischio d’inizio del nuovo campionato.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy