Da Acerbi e Immobile a Pellegrini sul web scatta la solidarietà del calcio

Da Acerbi e Immobile a Pellegrini sul web scatta la solidarietà del calcio

Sui social scatta la sfida di palleggi a casa per raccogliere fondi

di Redazione, @forzaroma

Un calcio al Coronavirus con un solo antidoto: #iorestoacasa. Ma bisogna pure fare qualcosa per chi purtroppo è già in difficoltà. Così il mondo del pallone scende in campo dalle proprie abitazioni a favore degli ospedali italiani in emergenza, scrive Alberto Abbate su Il Messaggero.

Ecco allora l’iniziativa che in poche ore ha raccolto tantissime adesioni. Il “challange”, consistente in un palleggio con qualunque oggetto a disposizione, è partito dal difensore Acerbi, è proseguito con Immobile, Cataldi e tutti gli altri biancocelesti. Si è trasferito dalle parti di Trigoria con Lorenzo Pellegrini, ha raggiunto a Napoli Di Lorenzo e Fabian Ruiz, di ora in ora sta facendo proseliti.

A Napoli capitan Insigne dà una mano al reparto di terapia intensiva del Cotugno, i giocatori del Piacenza al San Giovanni. Balotelli e Donnarumma aiutano Brescia, il difensore Cistana attraverso @lazebraonlus, il portiere Terracciano mostra il bonifico al San Raffaele.

Tanti club italiani s’erano già adoperati subito per aiutare medici, infermieri e pazienti in prima linea: Inter e Roma con le mascherine, la Juve col cibo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy