Cristante regista ma in mezzo alla difesa

Cristante regista ma in mezzo alla difesa

L’ex Atalanta potrebbe giocare nella difesa a 3 al posto di Smalling

di Redazione, @forzaroma

Cristante tra i centrali è una possibilità nella difesa a tre, ha giocato in questa posizione molto bene proprio in una partita col Parma. Porta molta qualità in fase di costruzione e può essere una soluzione“. L’indicazione di Fonseca è chiara, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Volendo dare continuità tattica in questo momento di difficoltà, il modulo a 3 – trasformatosi a 5 a Napoli – è pronto ad una nuova evoluzione

Stasera, con il ko di Smalling (confermata la distrazione all’adduttore destro), Cristante è pronto nuovamente ad arretrare tra Mancini e Ibanez (in ballottaggio con Fazio) con il tandem Kolarov-Spinazzola (favorito su Peres) pronto a giocare più alto rispetto a quanto accaduto al San Paolo.

Contro la velocità di Gervinho e Kulusevski e una squadra che fa del contropiede la sua arma migliore, bisognerà stare attenti. Modulo che dovrebbe agevolare inoltre anche i compiti di Mancini. A Parma uscì spesso dalla linea difensiva, andando in pressione sull’avversario per dare supporto a Diawara. Un po’ quello che faceva a Bergamo con Gasperini.

Da valutare gli altri tre posti a centrocampo (con Perez alto vicino a Dzeko). La logica direbbe due intermedi di qualità come Pellegrini e Mkhitaryanal fiancodi un mediano (più Veretout di Diawara). Non va però sottovalutato che l’armeno è stato titolare in 3 delle ultime 4 gare (e in una è entrato nella ripresa). È uno dei dubbi di Paulo. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy