Conti scaccia il passato: “Stavolta ce la faremo”

Aggiunge il dirigente: “Abbiamo battuto il Chelsea, eliminato Atletico Madrid, Shakhtar e Barcellona. Abbiamo rimontato il Barcellona! Da tifosi ci crediamo”

di Redazione, @forzaroma

Liverpool-Roma mi porta indietro nel tempo. Me la ricordo bene purtroppo. Ma vado in Inghilterra – ha raccontato Bruno Conti alla Domenica Sportiva, come riporta Il Messaggero col sorriso perché vedo una squadra motivata. Non è una rivincita. Non c’è bisogno di rivincite. In questi giorni in tanti mi hanno chiesto di ricordare quella partita, ma la cosa bella è quella che ha saputo fare questa squadra, la Roma di oggi. Abbiamo battuto il Chelsea, eliminato Atletico Madrid, Shakhtar e Barcellona. Abbiamo rimontato il Barcellona! Da tifosi ci crediamo”.

Poi. “Prima della trasferta a Barcellona, a pranzo, Manolas mi disse: “Questi sono forti, eh?”, io risposi: ho vinto un mondiale battendo Argentina, Brasile e Germania, squadre di fenomeni; ho perso uno scudetto contro il Lecce che era già retrocesso, Nel calcio tutto è possibile. Poi è successo quello che è successo. E siamo in semifinale. Vuol dire che siamo una grande squadra”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy