Comitato No al Cemento a Tor di Valle “Questo piano non va si deve fermare tutto”

“Questa colata di cemento da quasi un milione di metro cubi desinata a opere che con lo sport non c’entrano nulla come hotel, uffici e centri commerciali. E’ solo un regalo ai privati”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la memoria di giunta approvata ieri dalla Regione e la conseguente mancata convocazione della conferenza dei servizi, i comitati che da tempo sono scesi in prima linea contro la speculazione di Tor di Valle tornano a chiedere con forza lo stop definitivo al progetto di Pallotta e Parnasi. «Va fermata una volta per tutte – dice Massimo Sabbatini del Comitato No al Cemento a Tor di Valle – questa colata di cemento da quasi un milione di metro cubi desinata a opere che con lo sport non c’entrano nulla come hotel, uffici e centri commerciali. Questa operazione rischia di essere solo un regalo ai privati».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy