Comincia il tour de force, Totti si prende l’Europa

Oltre al capitano domani spazio a chi fino ad ora non è stato impiegato con una certa continuità

di Redazione, @forzaroma

Domani comincia per la Roma il tour de force che finirà i primi di aprile. Sarà il mese della verità, ma questo è ormai chiaro a tutti. Spalletti, come sottolinea Il Messaggero, ha bisogno di tutti, anche di chi fino ad ora non è stato impiegato con una certa continuità.

Ad esempio Vermaelen, che domani contro il Villarreal dovrebbe mettere minuti nella gambe e allo stesso tempo concedere un turno di riposo a Fazio, che da Firenze (18 settembre) in poi le ha giocate praticamente tutte. Altro sotto esame è Gerson, sparito dai radar dopo la sfida contro la Juve allo Stadium.

Poi c’è Grenier, ultimo arrivato e in campo solo per qualche secondo contro la Fiorentina lo scorso 7 febbraio e non convocabile contro il Villarreal: ad occhio e croce di occasioni se ne presenteranno poche, ma a Trigoria raccontano come il ragazzo francese stia migliorando sotto l’aspetto fisico. Paredes è un discorso differente, lui è un semi titolare. Spazio domani anche a Mario Rui, Juan Jesus, ovviamente Alisson e chissà se ci sarà l’occasione per Totti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy