Ci sono sempre meno romanisti

Dzeko ha dato il massimo, ha sopportato tutto, ci ha fatto vedere grandi giocate, va via con la maglia sulle spalle e lascia rimpianti come è successo con pochi altri.

di Redazione, @forzaroma

Un altro romanista se ne va dalla Roma, Edin si è comportato come uno di noi, ha dato il massimo, ha sopportato tutto, ci ha fatto vedere grandi giocate, va via con la maglia sulle spalle e lascia rimpianti come è successo con pochi altri. Restano sempre meno i romanisti nella Roma: il Capitano in tribuna, De Rossi, Pellegrini e Florenzi in campo e poi Radja e probabilmente Manolas. Gli altri sono di passaggio, qualcuno di talento, altri meno, dirigenti compresi.

Il presidente è un business-man (?): troppo complicata da spiegare la sua visione, infatti neppure ci prova. Noi osserviamo e cerchiamo di capire, ma talvolta sembra impossibile. Di Francesco tira diritto e dice : se sarà ancora nostro, giocherà Dzeko ed è un modo per fare uscire allo scoperto i responsabili della società. Ammetterete che, nel momento più delicato della stagione, allenatore e giocatori non sono sostenuti da una società granitica alle spalle. Anzi, sono lasciati a loro stessi, alle loro capacità. Tranne Eusebio, nella Roma nessuno parla chiaro, con lingua diritta.

(P.Liguori/CURVA SUD)

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    Manolas romanista?! Ma ce lo ricordiamo che a giugno era già allo zenit e ha rifiutato solo perché l’offerta era in rubli? Bell’attaccamento ai colori giallorossi, non c’è che dire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ClaudioTano - 3 anni fa

    Cavolate, questo la Roma l’ha solo sentita perché ha avuto una stagione da bomber, ma dopo no ha mai dato niente. Ingiusti al non segnalare Fazio o Perotti, il primo da underdog s’è preso un posto in difesa quando nessuno dava un soldo. Il secondo non solo ha fatto un salto di qualità personale e a livello squadra, ci ha dato classificazioni con i suoi piedi, si è persino tatuato un braccio per l’affetto che per la squadra e la città. Basta di voler vendere qualcosa che non è vera, tañra qualche mese, se va via, non se ne parlerà più di Dzeko, nessun rimpianto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cpg35600 - 3 anni fa

    Bene, ragionamenti perfetti. Da condividere……Perchè non apriamo una discussione in merito su questo argomento? Mi sembra che i commenti siano ridotti, come – in effetti – è la Roma!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy