C’è Arbeloa se Torosidis va al Genoa per Perotti. Kolasinac, ora si tratta

Per l’argentino il Genoa chiede 12 milioni, la Roma non vuole andare oltre i 7

di Redazione, @forzaroma

Nella lista della spesa di Sabatini per il mercato di gennaio c’è Perotti ma non solo. Come evidenzia Stefano Carina su Il Messaggero da tempo il calciatore è finito nelle mire del ds Sabatini. A Trigoria stanno cercando di abbassare il prezzo del cartellino: la richiesta è di 12 milioni, la Roma non vuole andare oltre i 7. Il club ligure ha chiesto la disponibilità per Torosidis come parziale contropartita tecnica, giocatore che proprio Sogliano voleva portare a Verona.

Se va via il greco ai giallorossi serve un terzino destro. Prima di Natale alla Roma è stato offerto Arbeloa. Il difensore spagnolo ha il contratto in scadenza a giugno e arriverebbe praticamente a parametro zero.

Intanto Kolasinac aspetta una telefonata da Trigoria. Lo Schalke ha aperto alla cessione ma vorrebbe una formula diversa da quanto proposto dalla Roma (prestito con diritto di riscatto) che ha già trovato l’accordo con l’entourage del calciatore. Per rimanere in tema di difensori, Gyomber resterà a Trigoria almeno sino alla fine della stagione. Avendo giocato sia col Catania (1 presenza in coppa Italia) che con la Roma (4), non può essere tesserato da altri club.

Il marocchino H’Maidat, classe ’95, bloccato ormai sei mesi fa (con Mazzitelli e Somma girati in prestito al Brescia come parziale contropartita), a breve diventerà ufficialmente un calciatore giallorosso. La sua stagione potrebbe però concludersi altrove visto che Sabatini sta pensando di girarlo al Pescara. Mendez, lo scorso anno in prestito al Perugia, verso l’Elche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy