Castan, tra paura e dolore ora rischia un altro stop

E’ quasi un mese e mezzo che il difensore si trascina dietro il problema muscolare, nonostante gli accertamenti abbiano escluso complicazioni.

di finconsadmin

Castan è quasi out per il Cska. Il brasiliano, dopo aver saltato la prima di campionato, rischia dunque di restar fuori anche nella notte del debutto in Champions. Che sarebbe, tra l’altro, l’esordio assoluto nella competizione continentale. Ieri, a Trigoria, il difensore non si è allenato, limitandosi alle cure: fisioterapia e massaggi.

 


RICADUTE E TIMORI –  Il problema al flessore della coscia destra non è ancora risolto. «Ho avuto paura e in carriera non mi era mai successo». E’ stato lui, tra i due tempi, a chiedere il cambio sabato pomeriggio al Castellani. «L’ho sostituito per precauzione» ha confermato Garcia. Ma anche se minimizzano sia il tecnico che lo staff medico, dando per recuperato il giocatore, l’infortunio muscolare preoccupa l’interessato. Castan si porta dietro il fastidio dal 2 agosto, quando si fermò dopo dieci minuti di gioco a Filadelfia, nella sfida contro l’Inter. Il brasiliano diede la disponibilità per rientrare il 19 agosto, all’Olimpico, nell’amichevole contro il Fenerbahce. Anche quella sera una decina di minuti e la nuova resa: in quel caso sono stati affrettati i tempi. E’ quasi un mese e mezzo che il difensore si trascina dietro il problema muscolare, nonostante gli accertamenti abbiano escluso complicazioni. Visto il rendimento più che accettabile di Manolas e Astori sarebbe il caso di non avere fretta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy