Caso Diawara, oggi l’udienza via web. Cambia presidente: c’è il vice Sandulli

La Roma prova a vincere il ricorso ma il regolamento parla chiaro, difficile cancellare il 3-0 a tavolino

di Redazione, @forzaroma

La Roma ci riprova: l’obiettivo è cancellare il 3-0 a tavolino subito contro l’Hellas Verona per aver inserito Diawara nella lista Under 23. Come riporta Il Messaggero, a presiedere l’udienza, via web alle ore 12, non sarà Piero Sandulli, ‘reo’ di un’uscita poco felice sulla vicenda che aveva provocato le rimostranze di Guido Fienga. La sentenza sulla questione ci sarà nel pomeriggio, anche se ci sono poche possibilità di successo per il ricorso.

La società punterà la propria strategia sull’inesistenza di una gradazione dei provvedimenti: troppo pesante la sconfitta a tavolino per punire un errore e non un dolo, almeno secondo il club giallorosso. Si tenterà poi di rimarcare il mancato vantaggio acquisito dalla Roma in occasione dell’errore, e la compartecipazione della Lega Serie A – concesso una sorta di via libera al club tra il primo e il secondo alert -. L’unica speranza per il club di Trigoria è che la Corte d’Appello riconosca l’assoluta atipicità del caso e che si convinca che esistano i presupposti per una modifica della norma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy