Calcio femminile, la Roma si gode il momento d’oro

Bevagnoli: “Siamo una squadra giovane e il nostro è un grande percorso”

di Redazione, @forzaroma

È un momento d’oro per la Roma. La lunga pausa del campionato, legata agli impegni delle Nazionali, non ha rallentato la corsa delle ragazze guidate da Betty Bavagnoli, tornate in campo mercoledì scorso per una gara di coppa e sabato per una di campionato. Le giallorosse, prima hanno pareggiato 1-1 con la Fiorentina nella semifinale di andata della Coppa Italia, mentre in serie A hanno vinto sul campo del Chievo per 5 a 0, come riporta Enrico Zarelli su Il Messaggero.

In Coppa Italia, il pareggio tiene aperti i giochi di qualificazione per la Roma, che non ha mai nascosto di voler raggiungere l’atto conclusivo della competizione. Tutto si deciderà il 17 aprile a Firenze, così come a Torino, dove la Juventus, vittoriosa per 2-1 a Milano, affronterà le rossonere di Carolina Morace nell’altra semifinale. Insomma: due sfide di grande prestigio che rappresentano, comunque vada, il sigillo su una stagione memorabile per il calcio femminile italiano.

“Credo moltissimo nella forza del gruppo – ha spiegato Bavagnoli – Siamo una squadra giovane e il nostro è un grande percorso. Tutto questo è il frutto di un lavoro d’insieme: dalle ragazze allo staff tecnico e a quello sanitario”. Tra le protagoniste del successo di Verona anche Maria Zecca, andata a segno al primo minuto di gioco con il gol che ha aperto le marcature allo stadio Olivieri. Dopo di lei hanno sono arrivati i centri di Serturini (doppietta per la miglior marcatrice giallorossa, arrivata a quota 9 reti), Piemonte e Simonetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy