Borriello, si muove il West Ham

di finconsadmin

(Il Messaggero – S.Carina) Presi Nainggolan e Paredes, bloccato Sanabria la Roma sta ancora operando sul mercato sia in entrata che in uscita.A questo proposito, va detto che Marquinho continua a dire no al Genoa ma la situazione è in evoluzione e il pressing del club ligure sul brasiliano continuerà. Le due società erano già d’accordo, il presidente Preziosi ha spesso telefonato direttamente al giocatore ma tutto – per ora – si è bloccato per il no del brasiliano, risentito perché in estate sono state rifiutate le offerte di Inter e Juventus. Il Genoa, avversario domani della Roma all’Olimpico, prima di mollare definitivamente Marquinho aspetterà che il centrocampista rispedisca al mittente l’offerta in maniera definitiva. Gasperini l’ha individuato come sostituto dell’infortunato Kucka e non vuole mollare la presa: la sensazione è che la parola fine alla telenovela verrà messa, in un senso o nell’altro, a partire da lunedì. Da segnalare, indiscrezione di ieri, che Marquinho sarebbe finito anche nel mirino della Fiorentina.

 

 

 

IL MAGO IN SOSPESO – Paredes, intanto, appare un po’ più lontano dalla Samp rispetto a qualche giorno fa. Giovedì, in occasione della partita di Coppa Italia, i dirigenti dei due club si sono parlati ma non si è raggiunta un’intesa. Il discorso è sempre aperto. Va ricordato, però, che oltre alla Samp sono arrivate offerte per Paredes anche da parte di Bologna e Chievo.

 

Borriello, altro giocatore in uscita, è nel mirino di tre club, Inter (che cerca anche Osvaldo), Fiorentina, che deve sostituire Giuseppe Rossi (ma il club viola offre soltanto l’opzione del prestito) e West Ham (in prestito fino al termine della stagione: le due società stanno trattando). È difficile che da qui al 31 gennaio, ultimo giorno di trattative, il napoletano – che guadagna ancora un sacco di soldi – non riuscirà a trovare una collocazione. Anche perché con il completo recupero di Destro, per Borriello le possibilità di giocare sono nettamente diminuite. È avvolto nel mistero, invece, il futuro di Heitinga, difensore olandese dell’Everton, seguito dalla Fiorentina e dalla Roma. Jansen, agente dell’olandese: «Stiamo lavorando sodo per trovare la soluzione ideale per il giocatore. Ci sono diversi club che hanno manifestato interesse, non solo in Italia, ma non mi sembra corretto fare i nomi». Intanto il Barcellona sta cercando di far passare per professionista e non per ragazzo delle giovanili il paraguaiano Sanabria: la clausola da 3 milioni diventerebbe di 12. Strategia per incassare qualche milione di euro in più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy