Benedetto XVI non segue il match in tv divisi dal tifo i suoi due segretari

di Redazione, @forzaroma

(il Messaggero) C’è stato sicuramente «grande interesse», con un tifo bipartisan, nell’appartamento papale per la partita Italia-Germania,

anche se Benedetto XVI, che peraltro «è al di sopra delle parti», non l’ha guardata in tv dovendo ritirarsi presto perché atteso questa mattina dalla messa nella basilica vaticana per la solennità dei Santi Pietro e Paolo.

Il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ha riferito scherzosamente che nell’appartamento pontificio hanno coesistito «un partito pro-Germania, composto dal segretario mons. Georg Gaenswein, e un partito pro-Italia, composto da tutti gli altri, compreso l’altro segretario, il maltese mons. Alfred Xuereb». «Il Papa è al di sopra delle parti – ha spiegato ancora padre Lombardi – e si è solo augurato che vincesse il migliore. Non ha però assistito alla partita per non stancarsi in vista della celebrazione di stamattina nella basilica di San Pietro».

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy