Baldini al Cda: rinforzeremo la squadra

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero) L’approvazione del bilancio, la cooptazione di un nuovo membro del board, l’aggiornamento sullo stadio di proprietà e sulla campagna acquisti.

Non ci sono state sorprese nel cda di ieri della Roma, a cui hanno preso parte in videoconferenza il socio forte della cordata statunitense James Pallotta, il vicedirettore generale di Unicredit Paolo Fiorentino, e il vicepresidente giallorosso Roberto Cappelli.

Nel comunicato emesso dal club, si legge come il consiglio abbia approvato «i dati previsionali consolidati per l’esercizio 2012/2013 e nominato per cooptazione Giorgio Piccarreta, a seguito delle dimissioni di Bernardo Mingrone il 15 giugno scorso».

«Il consiglio inoltre – prosegue la nota – ha provveduto alla convocazione dell’assemblea degli azionisti» che tra l’altro sarà chiamata a deliberare «sull’adeguamento della tempistica relativa all’offerta in opzione ai soci della prima tranche di aumento di capitale di 50 milioni di euro, deliberata dall’assemblea degli azionisti del 30 gennaio e richiamata dal cda il 14 maggio scorso».

Se il consigliere Marra ha poi letto una lettera con la quale si è congratulato della scelta di Zeman, è toccato a Baldini – che ha ribadito di voler restare al suo posto – leggere una relazione delle operazioni di mercato e spiegare le prossime strategie che riguarderanno un «rafforzamento mirato» (due difensori e un centrocampista), non escludendo innesti per l’attacco.

Capitolo stadio: dopo aver relazionato l’avvenuta formalizzazione dell’accordo con la Coni Servizi per l’Olimpico, a breve la ‘Cushmann & Wakefield’ presenterà la short list che comprenderà 5 aree ben definite per la costruzione del nuovo impianto.
S.C.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy