A colazione con Jim

Ieri mattina Totti ha incontrato il presidente Pallotta: si è parlato della situazione attuale della squadra, delle condizioni fisiche del capitano ma anche del suo possibile rinnovo di contratto

di Redazione, @forzaroma

Ieri Francesco Totti ha raggiunto Pallotta al De Russie per una colazione con il presidente. Mezz’ora d’incontro con il solo interprete del club a far da intermediario. I due hanno analizzato il momento della squadra: Pallotta ha chiesto informazioni sui rapporti tra lo spogliatoio e Garcia, ricevendo rassicurazioni.

Successivamente Pallotta si è accertato delle sue condizioni fisiche (Totti è out dal 26 settembre). Prima di lasciarsi, il discorso è scivolato sul futuro del campione giallorosso che ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno. Su questo tema le posizioni rimangono sempre le stesse. Se sta bene, sottolinea Stefano Carina su “Il Messaggero“, vuole giocare anche il prossimo anno. Comunque se ne riparlerà con il nuovo anno. A 39 anni è ancora il volto più spendibile sia a livello tecnico che sul settore del marketing, tanto caro al club. Non c’è Pjanic, Dzeko o Nainggolan che tengano: le magliette che si vendono di più erano, sono e rimarranno, anche nel prossimo futuro, quelle del numero dieci.

A Napoli Totti non giocherà: riesce a fare tutto con il pallone ma avverte ancora fastidio quando deve effettuare i cambi di direzione. Questo non preclude che possa essere comunque convocato e seguire la squadra. La decisione spetta a Garcia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy