Torosidis-Dodò: un posto per due

di finconsadmin
Balzaretti non c’è. Si è fatto espellere abbastanza ingenuamente a San Siro con un’entrataccia fuori tempo a risultato acquisito. Garcia, che per fortuna recupera Maicon a destra, sfoglia la margherita: chi sulla fascia sinistra? Dodò o Torosidis?. Bella domanda, . Come riporta il Corriere dello Sport ,al momento il giovane brasiliano sembra in vantaggio  ma la decisione non è stata ancora presa.
PERCHE’ DODO’ – Perchè a sinistra è il sostituto naturale di Balzaretti. A Genova contro la Samp, quando si fece male Maicon, Garcia fece entrare proprio il brasiliano a sinistra, spostando Balzaretti a destra. Ma Torosidis era indisponibile. Dodò comunque andò molto bene. A suo vantaggio c’è anche il fatto di essersi allenato tutta la settimana a Trigoria mentre il greco è reduce dalle due partite con la nazionale ellenica e tornerà a disposizione di Garcia solo oggi. Dodò è segnalato in gran forma sotto il profilo atletico, smania per giocare finalmente da titolare, sa che è la sua grande occasione e non vuol farsela scappare.Naturalmente va anche detto che Dodò è in grado, con la sua corsa lunga e veloce, di proporsi pericolosamente anche in fase offensiva.
PERCHE’ TOROSIDIS – Perchè il greco ha molta più esperienza di Dodò, anche in campo internazionale; e perchè sa sbrigarsela egregiamente anche a sinistra pur essendo un destro. Ruolo ricoperto anche in nazionale. Torosidis ha supplito all’assenza di Maicon nel miglior modo possibile pur non avendo le caratteristiche tecniche e atletiche del brasiliano. Le due partite giocate con la Grecia potrebbero penalizzarlo nei pensieri di Garcia, che oggi e domani vorrà misurare le sue condizioni atletiche.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy