Stadio, Pallotta-Marino: una nuova intesa – VIDEO

Dopo l’incontro di ieri, Marino ha ottenuto una risposta positiva, mentre il presidente Pallotta ha accettato di farsi carico di ulteriori spese. Il prossimo incontrò è fissato al 4 settembre

di finconsadmin

“Ora possiamo tornare alle nostre vacanze”, questo il pensiero di James Pallotta e Ignazio Marino dopo l’incontro di ieri. Marino ha ottenuto una risposta positiva, mentre il presidente Pallotta ha accettato di farsi carico di ulteriori spese. Il prossimo incontrò è fissato al 4 settembre, dove la giunta Marino dovrà votare sulla “pubblica utilità” del progetto della Roma. Presenti all’incontro anche l’assessore all’urbanistica Caudo e il costruttore Parnasi.

Marino ha chiesto alla Roma un potenziamento del trasporto su rotaia. La linea B, così, proporrà un’alternativa all’altezza della stazione Eur/Fermi: si potrà continuare in direzione Laurentina o prendere un treno che fermerà alla nuova stazione metro di Tor di Valle. Questo intervento dovrebbe far aumentare i costi di 50 milioni di euro. La Roma ha detto sì anche a un ponte pedonale tra lo stadio alla stazione Magliana. E l’intera area dello stadio sarà videosorvegliata per garantire sicurezza ai cittadini.Il Campidoglio ha imposto un’altra condizione, quella che i lavori per la costruzione dello stadio e per realizzare le infrastrutture dovranno procedere di pari passo, tutte le opere dovranno essere inaugurate contemporaneamente. L’aumento dei costi può determinare inevitabilmente una dilatazione dei tempi, ma l’auspicio di Marino è che sia tutto pronto per giugno 2017. Queste le parole del sindaco: «Abbiamo ritenuto importante che questo progetto possa essere in grado di dimostrare di essere in linea con la visione ambientalista della nostra città. In questo modo tra metropolitana e treni si farà sì che circa il 55/60% delle persone arrivino allo stadio con mezzi pubblici. Siamo soddisfatti. Un’opera che entrerà nella storia» .

 

 

James Pallotta però vuole lo stadio pronto per la stagione che vedrà la Roma compiere 90 anni: «Voglio che lo stadio sia pronto entro il 2016 e sono disposto anche a portare Totti in spalla pur di farlo andare in campo. Sarà una zona di intrattenimento per milioni di persone» . Infine lascia un elogio al sindaco Marino: «I romani siano orgogliosi della propria amministrazione» .

 

 

L’AS Roma attraverso il propri social network ha messo in onda un video che racconta l’incontro con la voce dei protagonisti

http://youtu.be/m145ZYWVxWY

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy