Solo a settembre scopriremo la nuova Roma

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – M. Evangelisti) La Roma entra ed esce dal suo personale purgatorio che risiede nell’umore dei tifosi.I quali non saranno ringraziati mai abbastanza per il ruolo di supervisione sulla squadra che storicamente si sono assunti. Lo fanno gratis, anzi pagano loro. (…)

Immaginiamo con quanta soddisfazione dell’allenatoreGarcia, il quale si ritrova di volta in volta tra le mani un elicottero, un aeroplano, un frullatore. I tifosi aspettano. Di capire per che cosa dovranno esprimere il loro tifo: per lo scudetto – qualcuno ci pensa, anche da queste parti -, per la qualificazone in Europa, per la salvezza – ci crediate o no, qualcuno pensa pure a questo. (…)

Due settimane fa, la Roma era un giocattolo spettacolare, Osvaldo un avanzo di balera, Lamela una giovane zavorra. Adesso Osvaldo è un fuoriclasse di cui sentiremo la mancanza, Lamela il fulcro di Trigoria, la Roma il relitto di un glorioso passato. E questo prima ancora di giocare la partita d’esordio del campionato, più di una settimana prima della chiusura del mercato. Qui non si tratta di essere severi, spietati o clementi. Si tratta di lasciar finire il test ai candidati. (…)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy