Santon, la Roma ci riprova

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Boccardelli) – Un anno fa Sabatini era sul punto di prenderlo, più o meno di questi tempi. Ma il diesse giallorosso si guardò intorno e non trovò nessuno che mettesse una firma sui 5 milioni richiesti.

Il closing era di là da venire e Baldini veleggiava ancora in Britannia. Così Davide Santon divenne un romanista mancato e prese a sua volta la strada che porta in Inghilterra, anzi, quasi in Scozia, maglia del Newcastle United. A un anno di distanza la Roma ci riprova. Perchè Santon piaceva e piace ancora. Piaceva a… Villas Boas che lo aveva conosciuto bene nell’Inter di Mourinho, quando Davide era l’enfant prodige del calcio italiano e asfaltava fasce e avversari appena diciottenne.

DI TUTTO – Poi è successo di tutto, soprattutto un doppio infortunio al ginocchio destro che ha messo Santon ko per più di un anno. E riemergere non è stato facile. Santon ha perso l’Inter e la nazionale maggiore, ma aggrappandosi alla sua voglia di rivincita e alla maglia bianconera del Newcastle, sta risalendo pian piano la china. «Ho avuto un inizio così, così, poi mi sono ambientato in Premier e ho giocato da titolare l’ultima fase del campionato, conquistando tra l’altro anche l’Europa League» .

CONDIZIONE – Proprio la partecipazione a una competizione internazionale può essere la condizione per un possibile trasferimento. «In teoria non dovrei muovermi da Newcastle. Ho altri quattro anni di contratto, ho chiuso la stagione da titolare e nella prossima stagione c’è anche l’Europa League da giocare». La Roma l’ha cercata un anno fa ed è di nuovo sulle sue tracce. «L’anno scorso siamo stati ad un passo. Questa volta ne so veramente di meno. In teoria dovrei restare in Inghilterra. Ma la Roma ci va o no in Europa?…». Forse, ma non dipende da lei. Però a Roma c’è Zeman. «Ha fatto un gran lavoro a Pescara. Ho seguito poco, ma in Under 21 ci sono tutti i suoi ragazzi che mi tengono informato». (…)

DIFENSORI DI FASCIA – La Roma è alla ricerca di almeno un difensore di fascia visto che sia Rosi che Josè Angel non hanno certo entusiasmato. Santon (che ha ancora 21 anni) può fare indifferentemente l’out destro e quello sinistro. Davide è cresciuto fisicamente e sta ritrovando brillantezza e cambio di passo che lo avevano messo in risalto agli esordi e che sembrava aver smarrito dopo il brutto infortunio. La Roma proverà a prenderlo offrendo la stessa cifra (5 milioni) con la quale se lo aggiudicò un anno fa il Newcastle o, in seconda analisi, proponendo un prestito oneroso o una comproprietà al club britannico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy