Sabatini su Coosemans portiere dell’Under belga

di finconsadmin

Parla un ottimo italiano per averlo studiato all’università ( «E poi la mia fidanzata è italiana») , è il portiere titolare dell’Under 21 belga e lunedì non ha sfigurato davanti ai coetanei azzurri. Non ci fosse stato lui, anzi, l’Italia avrebbe chiuso la partita molto prima. In patria lo chiamano Il magnete, per la capacità di attirare palloni attraverso i guanti. Classe ‘92, può essere un rinforzo per la Roma della prossima stagione. Si chiama Colin Coosemans ed è stato adocchiato un paio di anni fa da Sabatini, che gli aveva offerto un inserimento graduale a Trigoria: terzo portiere, poi chissà.

 

LA POSIZIONE – Allora Coosemans, come ci riferisce il Corriere dello Sport nella giornata di oggi, assistito dal padre procuratore, si stava ritagliando uno spazio importante nel Bruges e disse di no, per continuare a maturare giocando. Ma oggi le condizioni sono cambiate. Coosemans, dopo aver rotto con il suo club per ragioni di rinnovo contrattuale, si è trasferito al Beveren, altra squadra della prima divisione belga, e va in scadenza nel 2014. A giugno può liberarsi dietro il pagamento della clausola rescissoria da 500.000 euro.

 

ALTRI – Tra i giovani belgi, alla Roma piace anche Junior Malanda: centrocampista centrale del 1994. Non è però facile da comprare essendo stato appena acquistato dal Wolfsburg, che l’ha poi prestato allo Zulte Waregem.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy