Sabatini, c’è la terza pista

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) – Giorni di attesa, dedicati soprattutto allo sfoltimento della rosa, ancora lunghissima.

La Roma, nella persona del suo direttore sportivo Walter Sabatini, a dodici giorni dal raduno fissato a Trigoria per iniziare ufficialmente la nuova stagione, sta pensando a risolvere le comproprietà e a trovare altre sistemazioni a quei giocatori che per età, motivazioni o caratteristiche tecniche non rientrano più nel progetto. L’ordine però è quello di non perdere di vista le trattative che sono state messe in piedi da tempo. Parecchie delle quali, come era ovvio dopo il rendimento del campionato scorso, riguardano il reparto difensivo. Dove per ora si sono più o meno registrati gli unici due nuovi arrivi: i brasiliani Dodò (20 anni, esterno sinistro, a parametro zero) e Castan (26 anni, centrale, per 5,5 milioni di euro) arriveranno dal Corinthians chiudendo entrambi i posti per gli acquisti di extracomunitari. (…)

OBIETTIVI E intanto oltre a quelle che portano ad Albiol (26 anni, del Real Madrid), Astori 25 anni, Cagliari), Ogbonna (24 anni, Torino) e Granqvist (27 anni, Genoa), ci sono da segnalare nuove piste. La prima porta a Vasilis Torosidis, terzino destro di 27 anni della Grecia. Capitano dell’Olympiacos, ha giocato le prime tre partite a Euro 2012, ottenendo il pass per i quarti, dove affronterà la Germania venerdì sera. Giocatore di esperienza, è anche duttile, in grado di giocare pure a sinistra. La Roma cerca un esterno destro e ha dovuto registrare lo stop nella corsa al francese Debuchy: «Non lo vendiamo» ha affermato il presidente del Lilla Seydoux. E così, nei giorni in cui anche il ceco Gebre Selassie si sta accordando con il Werder Brema, il club giallorosso proverà a far leva sul fatto che Torosidis ha il contratto in scdenza nel 2013 e voglia di misurarsi in un campionato maggiore rispetto a quello greco. Il costo? Con 3-3,5 milioni di euro si compra. Ma occhio al vecchio amore, Van der Wiel: la strada non è così chiusa come può sembrare. L’altra pista, che porta a un centrale, è quella relativa a Francesco Acerbi, 24 anni, del Chievo. E’ stato lo stesso ds veronese Sartori a confermare che «su di lui c’è anche la Roma»

MEDIANA Passando al centrocampo, dove un rinforzo è sempre nei piani giallorossi, resta d’attualità il nome di un altro greco. Piace sempre infatti Panagiotis Tachtsidis, 21 anni, che ha giocato l’ultimo campionato in serie B con il Verona ma che è di proprietà del Genoa (i contatti tra Sabatini e lo staff rossoblù proseguono sempre con diversi obiettivi). Poi, restando alla linea di metà campo, un cavallo di ritorno. Sabatini non ha perso le tracce di Augusto Fernandez, 26 anni, centrocampista centrale argentino di proprietà del Velez Sarsfield.(…)

CESSIONI Intanto, mentre con il Chievo si tratta lo scambio di tra le metà Greco e Tallo (la Roma già detiene il 50% dell’ivoriano), da segnalare che anche Brighi, che tornerà dal prestito all’Atalanta, è entrato nell’ordine di idee di salutare definitivamente la maglia giallorossa.(…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy