Rudi punge: “Juve resti la favorita…”

Il tecnico francese commenta la sfida a distanza tra Juve e Roma

di finconsadmin

Si è tolto un peso, quella punizione di Pjanic gli ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Come riporta il Corriere dello Sport, si può pure sostenere il contrario, ma il primato in classifica con la Juve ha un valore psicologico non da poco.

Rudi Garcia si presta all’intervista doppia di Sky, ma essendo un perfezionista anche nella comunicazione, tira simpaticamente le orecchie allo studio. «Allegri è un grande allenatore ed è arrivato in una squadra ambiziosa. Noi abbiamo fatto di tutto per provare a ridurre lo scarto e i favoriti restano loro. Non so se sia giusto dopo quattro partire dire che il nostro è già un duello. O parlare da ora della partita del 5 ottobre. Come non so se sia il caso di fare questa intervista doppia: magari prima si dice agli interessati… Ci vedremo presto e parleremo tranquillamente». Sorride il francese, accetta la spiegazione dello studio: la diretta, l’estemporaneità. Ma l’ultima palla vuole toccarla lui. E quando gli chiedono della partita…«Devo parlare della partita della Juve?», scherza. Ovvio il no… «Avevo capito male…. – sorriso – Abbiamo fatto un bellissimo primo tempo, ma venire a Parma e vincere è difficile. Anche Donadoni è molto bravo, a me piace tanto. Stavolta si sono difesi tanto, con tenacia. Sono contento per il gol di Ljajic, per noi Adem è importante».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy