Romagnoli: qui nasce il futuro

di finconsadmin

La signora del chiosco di frutta ci risponde subito: ?L?oratorio che cercate ? qui dietro, dopo il benzinaio a destra? . Come riporta il Corriere dello Sport, a Nettuno tutti sono in trepidante attesa della bella stagione. Che da un paio di giorni, con un po? di anticipo, ? arrivata a casa Romagnoli: Alessio, il pi? piccolo dei due figli, ha segnato nel giorno della sua prima da titolare in serie A, pu? essere la svolta.

All?oratorio San Giacomo il vecchio campo da calcio non esiste pi?: ora ce ne sono due, uno in terra pi? piccolo, quasi da calciotto, l?altro in sintetico da calcetto.? Poi per? arriva la chiamata della Roma: nel 2004, quando Alessio ha nove anni, Bruno Conti parla con la famiglia, sono amici, c?? rapporto, a Nettuno si conoscono tutti e il campione d?Italia e del Mondo quando torna ? ancora uno del popolo.

Il gol segnato da Alessio al Genoa, a Nettuno ? ancora negli occhi di tutti: quando se ne parla viene fuori la soddisfazione, la gioia perch? ? ?arrivato? (o comunque ha fatto un bel salto in avanti) un altro ragazzo che ? nato qui.

 

A casa Romagnoli ? ancora Giulio, il padre, l?uomo con cui Alessio e Mirko (il fratello grande, 24 anni) si confrontano. Alessio lo fa tutti i giorni da almeno nove anni, dalla prima volta che i due hanno percorso insieme la strada per Trigoria: avanti e indietro, 40 chilometri ad andare e altrettanti a tornare. Per inseguire un sogno, alimentato dalle buone impressioni degli addetti ai lavori incontrati con il passare degli anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy