?Roma, voglio il massimo?

di finconsadmin

Dopo una settimana targata sceicco, ora si torna a parlare di calcio. ?Andreazzoli non si lascia distrarre e pensa solo e soltanto al campo. Al Parma, precisamente: ?Ne parlavo con i giocatori, questa ? una partita estremamente importante e dobbiamo metterci tutte le energie possibili per portare a casa il risultato pieno. Lo dobbiamo fare nel rispetto del nostro lavoro e nel rispetto dei nostri tifosi. Poi anche per la classifica, che va sempre tenuta d?occhio? . ?E il derby? ?Credo sia inopportuno ora parlarne anche se so che le attese per questo evento sono molte. Ma credo sia pi? importante come riusciremo a presentarci a quella partita che sar? importante se non decisiva, abbiamo due gare e dobbiamo cercare di ottenere il massimo per poterci presentare bene con la Lazio?.?

 

Andreazzoli parla poi dei sui giocatori. Partendo da De Rossi, che a Udine non ? stato brillantissimo ma che ha comunque soddisfatto l?allenatore: ?L?ideale ? la soluzione che avevamo trovato con Pjanic al suo fianco ma la partita che ha disputato a Udine per me ? soddisfacente, perch? ci ha dato equilibrio. S?, stavolta Daniele potrebbe essere affiancato da un altro giocatore di costruzione (Pjanic ? out, ndr) ? . Poi l?analisi su Lamela: ?Lui si colloca dove lo porta il proprio istinto, in una zona di centro destra perch? probabilmente cos? ha il piede sinistro verso la porta. Credo che la sua posizione ideale sia quella, ma ? un calciatore talmente duttile che se gli si fa una richiesta particolare lui riesce ad assolverla. Erik ha ventuno anni, stiamo parlando di un ragazzo che ha tenuto in piedi in Argentina una squadra che si doveva salvare, ? venuto da noi da infortunato ed ? stato qua tre mesi guardando gli altri giocare, ha reagito e ha preso il suo spazio. Poi ha fatto i numeri che ha fatto. Credo che gi? potremmo essere soddisfatti cos?. Poi ? chiaro che il margine di miglioramento ce l?ha e anche ampio?.?

Sul Parma dice??Il Parma mi piace per come sta in campo, ha le idee chiare. I numeri magari dicono che magari fuori casa ha fatto un po? pi? fatica ma all?andata ? finita 3-2 e abbiamo gi? subito 3 reti da loro…? . Andreazzoli difende le sue idee di gioco: ?Abbiamo una fisionomia anche se non riusciamo ancora a darle corpo, ma ? normale. Intanto sono contento di vederla e di verificarla, anche se non in maniera continua?.

Un altro sguardo al futuro, catalogando come scherzo la frase sula convizione di dovere essere confermato: ?Ho un po? scherzato. Ora davvero non ho nessun pensiero che vada oltre il Parma. Il futuro ce l?ho con la Roma per altri tre anni. Mi trovo benissimo, mi sento in famiglia. E in pi? tutti i miei obiettivi li ho quasi raggiunti. Non c?? una cosa che posso dire di non essere riuscito a fare, magari qualcuna va definita ma tutte hanno preso corpo? . Va bene i suoi obiettivi, ma quelli della Roma? ?Non ci penso, sinceramente. Dobbiamo andare avanti giorno per giorno perch? ? il calcio che ? cos?. Non mi esalto se vinciamo e non mi deprimo se perdiamo. Sono rilassato e felice di fare il mio lavoro. Cerco di esprimere il massimo e di tirare fuori altrettanto dalla mia squadra?.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy