Roma, senti la Sensi: ?Zeman l?avrei tenuto?

di Redazione, @forzaroma

Rosella Sensi critica in maniera esplicita i sistemi e le scelte della Roma americana. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, l’ex presidentessa contesta prima di tutto l?esonero di Zeman, che considera sbagliato. ?Parlo da chi sta fuori, ma mi permetto di dare il mio parere. Per la sua storia Zeman va sempre protetto e tutelato fino in fondo. Mio padre mi ha insegnato che gli allenatori si difendono. Sinceramente non lo avrei esonerato??

Critiche anche all’operato di Baldini e Sabatini😕?I panni sporchi si lavano in casa. Di fronte alla gestione del gruppo l’allenatore va sempre protetto. Per me un segno di continuit? andava dato. Poi ognuno fa le scelte che ritene pi? giuste, io non avrei fatto cos?. Mi auguro che abbiano avuto dei buoni motivi? .

Accenno alla propriet? americana, guidata da James Pallotta: ?Non so cosa sia la propriet? della Roma oggi. Posso dire che quando c?eravamo noi la propriet? della Roma ? stata un punto di riferimento, nel bene e nel male. Anche nei periodi in cui le cose non funzionano e devi prenderti gli insulti. La presenza ? fondamentale nella gestione di un gruppo. La Roma si vive dal luned? mattina alla domenica sera. Ci vuole passione per fare questo lavoro. Mi auguro che Pallotta ce l?abbia. E magari ce l?ha ma ? troppo lontano

 

 

Infine, un pensiero per De Rossi: ?Un giocatore cos? importante andrebbe seguito in un certo modo. Ogni calciatore va gestito singolarmente. Mi pare che qualcosa sia mancato nei confronti di Daniele: anche lui ha delle responsabilit?, ma forse si ? sentito demotivato negli ultimi tempi? .

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy