Roma, Musacchio ora è un intrigo

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – Musacchio spinge per venire alla Roma. Ma adesso è la Roma a prendere tempo. Non sa se chiudere l’affare, che è tutto nelle mani di Sabatini, perché non considera questa operazione così urgente da essere formalizzata subito.

Tanto più in questo momento di incertezza sul futuro di Luis Enrique, i dirigenti vogliono evitare di spendere soldi senza sapere se accontenteranno i desideri dell’allenatore. Musacchio è un difensore che piace, ha le qualità da organizzatore della manovra che servono a Luis Enrique, ma non sarà il rinforzo numero uno per la difesa. (…)

 

L’INTRIGO – La giornata è cominciata con le dichiarazioni di un manager, Costantin Dumitrescu, intervistato da Rete Sport : «Ormai la notizia è uscita sui giornali, è inutile negare l’interesse della Roma per Mateo. E ci sono anche altre squadre. Vediamo come andrà a finire, se si troverà un accordo. Potrebbero esserci novità nei prossimi giorni» . (…) Di sicuro a Trigoria sono infastiditi per le indiscrezioni trapelate e assicurano che per il momento non ci saranno acquisti. Se ne parlerà più avanti, quando le strategie della società saranno condivise dall’allenatore scelto: Luis Enrique o chi per lui. Musacchio, classe ‘90, può essere preso per 4-5 milioni. Il Villarreal è disposto a venderlo.

STELLE – La Roma è intenzionata a prendere due difensori centrali. E uno sarà di primissimo piano. Sotto esame il mercato tedesco, dove sarebbero molto graditi i due del Borussia Dortmund: Subotic o Hummels, fate voi. E poi Howedes, tedesco dello Schalke 04. Ma non vanno trascurati i campionati francese e olandese: a Lione c’è il croato Lovren a stuzzicare, a Lorient c’è l’africano Manga (…) mentre ad Amsterdam resiste la tentazione Vertonghen, belga dell’Ajax. Più a ovest invece non bisogna dimenticare le piste Otamendi (Porto) e Dedè (Vasco da Gama). Una girandola di nomi, come si può osservare. Ma è inevitabile in questa fase del mercato, piena di telefonate e di ammiccamenti. Sabatini tiene allacciati i fili di molte possibilità, in attesa di sbloccare quella che viene ritenuta più idonea.

LA RIVELAZIONE – Infine una curiosità, legata sempre alla Germania: ieri il Colonia ha annunciato la cessione di Lukas Podolski all’Arsenal. Contestualmente i giornali tedeschi hanno raccontato che il giocatore (…) era stato offerto a Sabatini l’estate scorsa per 12 milioni di euro. Ma la Roma all’epoca cercava un altro tipo di attaccante e non si infilò nella trattativa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy