Roma, i tifosi votano Borini

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) I tifosi della Roma si sono schierati: tutti con Borini. Almeno gran parte dei quasi 3.300 che hanno risposto al nostro invito e partecipato al sondaggio su quale tridente schierare lunedì prossimo contro il Genoa.

In tanti si sono collegati al nostro sito internet e hanno fatto clic sul mouse, esprimendo così la propria preferenza. Ebbene, i tre terzetti d’attacco preferiti sono quelli che non prevedono l’esclusione del giovane attaccante italiano, già autore di 10 gol al suo primo anno di serie A (9 in campionato e uno in Coppa Italia). Borini su tutti quindi. Poco meno del 45% dei quasi 3.300 voti espressi, hanno puntato sul tridente composto da Osvaldo, Lamela e, appunto, Borini. Senza Totti quindi, che tra l’altro appare in dubbio dopo gli esami effettuati a Villa Stuart ieri mattina (elongazione alla coscia sinistra).

 

PODIO Il coltello tra i denti di Borini ha ormaiMfatto colpo sul pubblico giallorosso. Dietro al trio che ha staccato le altre soluzioni, con il 30,6% Borini e Lamela sono schierati ai lati di Totti. Poi, con il 21,4% delle preferenze, la soluzione in cui Osvaldo sostitusce Lamela come partner del ventenne ex Swansea: alle loro spalle ancora Totti. Come detto, la soluzione che non prevede il nome di Borini, vale a dire il tridente Lamela-Totti-Osvaldo è stato votato solo dal 3,6% dei partecipanti al sondaggio, classificandosi ultima, staccata rispetto alle altre tre.(…)

INDICAZIONE – Chiaramente la scelta degli appassionati che si sono collegati a www.corrieredellosport.it non influirà affatto sulle decisioni di Luis Enrique. E comunque le non perfette condizioni di Totti, accertate solo ieri a sondaggio in corso, rimettono tutto in gioco. Ma l’indicazione resta. E vale da qui a fine campionato, perché Osvaldo ha scontato le due giornate di squalifica, e Luis Enrique sarà chiamato alla scelta per altre 11 partite. Dalle soluzioni avevamo volutamente tralasciato Bojan, che è sì il giallorosso subentrato più volte (15), ma è anche l’attaccante con meno presenze da titolare (solo 8).

GRINTADa quaranta giorni, se non ci fosse stato Borini, la Roma non avrebbe gol al suo attivo. L’attaccante è l’autore delle ultime quattro reti giallorosse. E’ il suo momento, e il voto dei tifosi ne ha tenuto conto. Due settimane fa è stato anche convocato in nazionale maggiore, dopo l’esclusione del compagno di squadra Osvaldo, non chiamato per via del codice etico. Borini non si ferma più. In tutti i sensi, visto che la caratteristica che ha fatto colpo prima su Ancelotti e poi su Luis Enrique e Prandelli è proprio questa: la voglia di non mollare mai.(…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy