Pjanic, la doppia scelta

di finconsadmin

Roma-Parma si avvicina e le formazioni delle due squadre vanno verso la conferma. I due tecnici dovrebbero confrontarsi a specchio, adottando entrambi il 4-3-3; anche se in casa Parma, Donadoni potrebbe virare sul 3-5-2 a causa dell’assenza di Antonio Cassano. Nella conferenza di ieri, Rudi Garcia, ha parlato di un possibile cambio di modulo, in base alla collocazione in campo di Marchionni: se il giocatore del Parma verrà schierato davanti alla difesa, è probabile che la Roma si schieri con 4-2-3-1. In questo caso Pjanic ricoprirebbe il ruolo di trequartista, con il doppio compito di innescare la manovra giallorossa e disturbare il gioco degli avversari. Donadoni, visto le assenze di Paletta e Felipe, è intenzionato a schierare una difesa a tre. Rispetto alla trasferta vincente con il Sassuolo torneranno Maicon e Totti che formerà il tridente con Destro e Gervinho. La Roma ha dimostrato che con qualche accorgimento tattico è possibile sostenere un attacco simile. L’unico dubbio, riguarda la corsia di sinistra: per la maglia da titolare si giocano un posto Romagnoli, Dodò e Torosidis. Sarà sicuro del posto, invece, Rodrigo Taddei: il giocatore brasiliano, visto l’assenza per squalifica di Nainggolan, partirà ancora una volta da titolare in un ruolo che non ha mai ricoperto in carriera, con il compito di non far rimpiangere le pesanti assenze di Strootman e Nainggolan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy