Piris esagera: «Riprendiamo anche la Juve»

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport) La Roma c’è, lo dicono i risultati. E quando le cose vanno bene gira tutto meglio e vengono a galla le qualità migliori, di squadra e dei singoli. Uno come Ivan Piris, per esempio, ieri è andato alla grande. Ha difeso, ha spinto, ha mostrato anche segnali di tecnica di base niente male. (…)

IDEE CHIARE – Il paraguaiano, allora, punta in alto: «Io e tutta la difesa stiamo migliorando. Ora stiamo giocando bene e dobbiamo continuare così, la Roma deve lottare per lo scudetto. Io penso alla Juve, alla prima in classifica, possiamo riprenderla e competere per il titolo». Piris sta guadagnando confidenza, sta dimostrando di poter dare il buon contributo che i dirigenti speravano quando sono andati a prenderlo: «Mi sento più sicuro, sto trovando i ritmi della serie A, mi mancava quello ma ora mi sento meglio. Io insostituibile? Non lo so, ma se fosse così sarebbe buono. Credo che l’importante sia giocare, sto disputando molte partite e spero di continuare». Problemi in fase difensiva? Forse ancora un po’… «Devo migliorare la marcatura, vado bene in attacco ma nell’uno contro uno ho perso l’uomo in due, tre occasioni. Stiamo lavorando anche per migliorare in questo, vediamo video con l’allenatore per riuscire sempre ad attaccare la palla. Gli errori che ho fatto nelle partite precedenti li abbiamo rivisti, così tentiamo di migliorare».

 

RISALITA – Piris è uno di quelli che è passato per le critiche più aspre. Lui ci ha messo del suo, commettendo errori che sono costati gol subiti e sconfitte. Su tutti, ovviamente, il colpo di testa sbagliato nel derby che la Roma ha pagato con il 3-1 di Mauri, lanciato verso la porta giallorossa proprio dall’esterno paraguaiano. In settimana non era stato bene, aveva accusato un affaticamento al flessore. Ieri, però, in campo non si è visto: «Zeman ci ha parlato, ha detto che dovevamo migliorare. La vittoria di Siena è importantissima, arrivata dopo una bella partita e 3 gol». (…)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy