“Per me questo è il regalo più bello”

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport-F.Fedele) Aspettavi Kakà, arriva Bojan. No, decisamente non si tratta dello stesso tipo di giocatore. Anche il carisma e l’appeal sono diversi. Ma Allegri ha voluto dare un ulteriore segnale a questa stagione, imponendo, anche con l’ingaggio di Niang, una «linea verde» ancora più marcata rispetto alle previsioni. Il tecnico ha segnato un altro punto a suo favore in questo contraddittorio mercato. (…) Bojan Krkic sì. Sulla carta lo spagnolo dovrebbe essere il vice-Pato, anche se prenderà il suo posto fin da subito in quanto il brasiliano resterà in panne almeno per tutto settembre. Ieri Bojan ha festeggiato nel migliore dei modi i suoi 22 anni proprio con un regalo che non si sarebbe mai atteso. «Mi sento pronto, non ho paura di nulla. Questa squadra è un grande regalo per me», ha detto partendo, ieri a metà pomeriggio, da Fiumicino con la fidanzata per raggiungere Milano.

ESORDIO – Il nuovo acquisto rossonero oggi sosterrà le visite mediche presso l’ospedale di Busto Arsizio e i test atletici a Milanello, per poi firmare il contratto che lo legherà, con la formula del prestito, al Milan fino al 30 giugno 2013. Non è da escludere che Bojan, come lo stesso Niang che ieri è stato ufficializzato dal Milan, possano essere convocati per sabato per la trasferta di Bologna dove Allegri, allo stato attuale, rischia di avere a sua disposizione solo Pazzini ed El Shaarawy come attaccanti abili e arruolabili. Bojan e Niang (insieme hanno l’età di Inzaghi: 39 anni) potrebbero essere molto utili per la panchina.
FUTURO – In pratica la società rossonera è subentrata nell’accordo che la Roma aveva stabilito un anno fa con il Barcellona. Il club catalano se avesse voluto riscattare Bojan alla fine della scorsa stagione avrebbe dovuto pagare alla Roma un premio di valorizzazione di 5 milioni di euro. Fra un anno questa cifra sarà solo di 1 milione. Alla società giallorossa restava poi la possibilità di controriscattarlo e acquistarlo definitivamente nel 2013 per 28 milioni. Adesso, ovviamente, il Milan ha già rivisto, al ribasso (18-20 mln), questa clausola con il Barça. Anche se potrebbe tranquillamente rinunciare al giocatore il 30 giugno prossimo. Bojan alla Roma in questa stagione avrebbe dovuto guadagnare 3,2 milioni lordi. Il Milan ha riconfermato questa cifra che, però, sarebbe destinata a raddoppiare se il giocatore dovesse essere riscattato dal Milan nel 2013.
AUGURI- Ne sono arrivati a…mazzi per il neo-milanista. Il primo a farglieli, già ieri mattina, è stato Piquè, l’amico e ormai ex-compagno di squadra del Barcellona. Anche l’ex-difensore romanista Josè Angel (adesso in prestito al Real Sociedad) gli ha rivolto un affettuoso saluto. Quando è arrivato nella sede del Milan, verso le ore 18,15, ha trovato una torta con le candeline ad attenderlo per festeggiare il suo compleanno. Con gli auguri di Allegri che, come detto, l’ha voluto con grande convinzione nel suo nuovo Milan. L’accoglienza rossonera ha commosso Bojan che, all’uscita dalla sede di via Turati, ha manifestato una gioia anche per lui imprevedibile: «E’ stato davvero un gran bel compleanno per me! Sono molto contento, si può fare sempre meglio rispetto all’anno scorso. Non ho ancora parlato con Allegri ma sono molto felice del Milan. I tifosi della Roma mi resteranno per sempre nel cuore»
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy