Per Allegri tre anni di contratto ed un massiccio intervento sul mercato

di finconsadmin

Tre anni di contratto, due milioni e mezzo a stagione pi? premi, Massimiliano Allegri ? pronto a dire di s? alla Roma: come riporta l’edizione odierna del ?Corriere dello Sport?, il tecnico toscano sembra ormai in rottura con il Milan.?

Non ? mai stata un mistero l’insofferenza di Silvio Berlusconi nei confronti dell’ex Cagliari: scarso feeling su alcune scelte tecniche e tattiche ma soprattutto la voglia di vedere sulla panchina rossonera un ex che avesse nel dna tutta la tradizione rossonera. I nomi pi? gettonati sono quelli di Clarence Seedorf e Filippo Inzaghi, due milanisti “doc” pronti a prendere il posto del livornese: a nulla ? servita la continua mediazione di Adriano Galliani, uno dei maggiori sponsor di Allegri, questa volta Berlusconi ha sciolto le riserve sulle scelte future in seno alla conduzione di Balotelli e compagni.

Ed ecco che la Roma ha accelerato per assicurarsi Allegri: non una seconda scelta, ovviamente, ma quando si ? capito che Mazzarri avrebbe ripreso a dialogare con De Laurentiis (e, di conseguenza, avrebbe riabbracciato il progetto Napoli) Baldini ha chiamato il mister per consegnargli le chiavi di Trigoria.

Detto dell’aspetto economico, una delle condizioni su cui Allegri ? stato inamovibile ? rappresentata dal mercato: c’? bisogno di rafforzare una rosa gi? competitiva che l’allenatore considera di altissimo livello in prospettiva, due o tre innesti saranno fondamentali per aumentare il tasso tecnico ed anche quello caratteriale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy